Archivio Autore Claudia Faggioni


LA NUOVA SAMANTHA

Vincere per la prima volta uno Slam non può lasciarti indifferente. L’australiana Stosur, da domani, sarà una giocatrice diversa. “E’ un nuovo inizio per me” ha detto alla stampa

LA RESA DI FLAVIA

E’ grande la delusione della Pennetta, costretta a lasciare gli Us Open 2011 ai quarti di finale per mano della tedesca Kerber. “E’ stata più forte di me” ha commentato l’azzurra

FLAVIA SALUTA NEW YORK

Si ferma il cammino della Pennetta agli Us Open 2011. Dopo aver recuperato uno svantaggio di un set, la brindisina non è riuscita a tenere testa alla potenza della Kerber, che vola in semifinale contro la Stosur

CAROLINE E IL VERSO A NADAL

Quando Novak Djokovic lo aveva imitato si disse che Rafael Nadal non l’avesse presa benissimo. Come avra preso dunque lo spagnolo la sua nuova parodia eseguita da Caroline Wozniacki in conferenza stampa agli Us Open?

LO SFOGO DI FRANCESCA

Una Schiavone poco soddisfatta dalla sua prestazione agli Us Open 2011 ha sfogato la sua frustrazione con i giornalisti in conferenza stampa

PICCOLA GRANDE FLAVIA

Ha accusato un malore proprio in uno dei momenti più importanti della partita. Ma la Pennetta non si è arresa, è rimasta in campo, ha lottato ed ha vinto, conquistando i quarti agli Us Open per la terza volta

UNA SCONFITTA AMARA

La delusione di Maria Sharapova è tanta, dopo il match contro Flavia Pennetta di ieri. La regina del terzo set ha chiuso la sua striscia vincente e ora si prepara a rivedere la partita alla tv. Per capire cosa è andato storto…

PRESSIONE BRITANNICA

Andy Murray ha cercato di spiegare alla stampa cosa significhi giocare con le aspettative di un’intera nazione che attende una sua vittoria importante. “Prova ad essere un giocatore inglese a una prova dello Slam” ha detto

GLI US OPEN SI TINGONO DI VERDE

Lo slam americano diventa eco-friendly grazie alla US Open Iniziative, che mira a ridurre l’impatto del torneo sull’ambiente

MARIA, CHE RECORD!

Paura e sollievo per Maria Sharapova, che ha rischiato di lasciare gli Us Open per mano dell’inglese Watson, ma si è poi ripresa vincendo il terzo set. In tutto il 2011 la russa non ha mai perso la frazione decisiva. “Un bel record” ha ammesso