CILIC E BERDYCH GIOCANO E VINCONO. ROGER VINCE MA NON GIOCA

Negli unici due match della sessione pomeridiana che si sono disputati, vittorie del ceco (7-6 6-4 6-1 a Nicolas Almagro) e Marin Cilic (7-5 6-4 6-0 a Martin Klizan). Ai quarti senza giocare Roger Federer a causa del ritiro di Fish

Be Sociable, Share!

New York (Stati Uniti) – Si sono giocati nel pomeriggio i primi match di ottavi di finale del tabellone maschile. Vittoria di Tomas Berdych in apertura di programma su Nicolas Almagro in tre set, 7-6 6-4 6-1.

Dopo la lotta serrata nel primo set, concluso a favore del ceco al tie-break, il gioco cruciale che porta decisamente nelle mani di Berdych il match è il settimo: Tomas si porta avanti 0-30, si fa rimontare sul 30-30 ma si procura comunque la palla break. Sciupata, se ne procura una seconda, che sarà quella buona.

Poco dopo il giocatore ceco andrà a servire per chiudere il parziale e lo farà recuperando da 0-30. Saranno gli ultimi sussulti di Almagro, che nel terzo set si scioglierà praticamente da subito, commettendo due doppi falli e cedendo subito la battuta. Il resto del parziale è una passeggiata in favore del tennista ceco che farà suo il set per 6-1 conquistandosi i primi quarti di finale in carriera a New York.

Berdych ha confermato il suo ottimo stato di forma tanto al servizio quanto nei fondamentali da fondo campo. Ha conquistato con merito questo piazzamento e potrà giocarsela a viso aperto con Roger Federer, che avrebbe dovuto animare l’Artur Ashe nella sessione notturna contro Mardy Fish, ma il ritiro dell’americano ci ha privati di un match che sarebbe stato senza dubbio interessante.

Queste le dichiarazioni del tennista a stelle e strisce: “Mi dispiace dover rinunciare agli Us Open per misure precauzionali. Ero riluttante a farlo, ma sto seguendo le decisioni dei medici. Ho avuto una buona estate in termini di risultati e sono ansioso di riprendere in autunno“.

Con il primo quarto di finale già delineato, sono scesi in campo per il loro match di ottavi di finale Marin Cilic e Martin Klizan, premiati a causa del ritiro di Fish degli onori del campo centrale.

Match divertente condito da scambi di buona fattura. Ritmo alto ed alcuni punti di pregevole livello hanno animato il central court. Match che in realtà è stato in bilico soltanto per due set, dopo i quali Cilic è letteralmente volato alla conquista dei quarti di finale (7-5 6-4 6-0).

Klizan può recriminare l’aver sprecato per due volte un break di vantaggio nel secondo: perso il parziale, ha perso la testa nel terzo, cedendo subito la battuta e così il match. Rimane comunque una settimana speciale per lo slovacco che oltre a ritoccare il suo ranking si è dimostrato giocatore in grado di poter salire molto in classifica nei prossimi anni.

Cilic sfiderà nei quarti di finale il vincente dell’ultimo degli ottavi in campo oggi, il più interessante, quello tra Andy Murray e Milos Raonic.

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi