CLIJSTERS E “WALLZNIACKI” FAVORITE

Mamma Kim e Caroline “il muro” potrebbero ritrovarsi in finale un anno dopo. Per la belga sfida tra ex-regine con Venus Williams; per la danese l’insidia della ritrovata Zvonareva. Gli head-to-head e le quote

Be Sociable, Share!

Penultimo atto del singolare femminile e semifinali che vedono in campo le quattro migliori racchette espresse dal torneo: le prime tre teste di serie e la russa Zvonareva, numero 7 ma grande protagonista in questo 2010. La russa affronterà il muro Caroline “Wallzniacki”. Nell’altro match, la defending-champion Kim Clijsters sfida Venus Williams.

WOZNIACKI-ZVONAREVA 2-2
La russa, numero 7, è in tabellone al posto della serba Jankovic (4), di lei molto meno regolare nella stagione in corso. La raggiunta pacifica convivenza con le proprie ansie, ha fatto di Vera una cliente scomoda per chiunque. In più, Zvonareva deve aver capito a Wimbledon, con la finale meritatamente conquistata, che nessun obbiettivo può e deve esserle precluso. Qui trova la dominatrice assoluta dell’ultimo mese, quella Wozniacki che ha vinto 19 delle ultime 20 partite (con tre tornei annessi) disputate; non fosse stato per il ko con la Bartoli a Cincinnati, la danese avrebbe fatto l’en-plein. Il suo stringato vestitino firmato Adidas e disegnato da Stella McCartney non ha tasche, ma in caso di vittoria finale sarà bene aggiungerne almeno una per contenere il maxi-assegno previsto per chi mette a segno l’accoppiata New York-Us Open Series. Insomma, è il momento d’oro di Caroline e non solo per il giallo, suo colore preferito, di cui fa largo uso. Ora o mai più, verrebbe da dire, non fosse che la ragazzina ha appena vent’anni. Il match ha quattro precedenti e un bilancio di quasi-parità, perché una delle vittorie di Vera è avvenuta per ritiro della danese. Il più recente, la finale di Montreal, suggerisce di prediligere la numero uno ma è bene non fidarsi troppo della russa. Anche perché per la Wozniacki la vetta si avvicina e aumentano freddo e responsabilità. Speriamo almeno che il vento giri lontano dall’Arthur Ashe e lasci stare le duellanti. Allora vedremo come se la caverà Vera Zvonareva a giocare contro il muro.
2009 Indian Wells QF Zvonareva 62 64
2009 Masters WTA RR Wozniacki 60 67 64
2010 Charleston SF Zvonareva 52 ritiro
2010 Canada Open FR Wozniacki 63 62

QUOTE: I bookmakers si sbilanciano a favore della danese, la cui miglior quota come vincente la dà Bwin a 1,3. Più interessante giocare la russa, che Betfair paga addirittura 3,8. A mio avviso, nonostante la Wozniacki resti favorita, la forbice è troppo estesa.

V.WILLIAMS-CLIJSTERS 6-6
E’ la semifinale più nobile, tra due che hanno indossato in passato la corona di regina della classifica mondiale. Nei dodici precedenti, una sola volta si sono affrontate prima dei quarti di finale e successe proprio l’anno scorso a New York, in un match dall’andamento quantomeno bizzarro. Venere non batte mamma Kim da oltre cinque anni e nelle ultime quattro occasioni ha sempre perso sul cemento, di cui l’ultima nella finale di Miami. Fino alla partita con la Stosur, la belga sembrava viaggiare su una altro pianeta, nonostante qualche pausa di riflessione (contro Arn e Kvitova). Con la Stosur però, la Clijsters è sembrata eccessivamente fallosa e buon per lei che Sam non ha capitalizzato alcuno dei tre successivi break di vantaggio ottenuti nella prima fase del terzo set. Dal canto suo, Venus non ha brillato contro la Schiavone pur incamerando una vittoria meno scontata del prevedibile, nonostante i precedenti. Entrambe hanno alzato il trofeo degli Us Open due volte, ma le vittorie di Venus si perdono ormai nella notte dei tempi. Se non le viene fretta, Kim resta largamente favorita. Per la Williams molto potrebbe dipendere dal servizio ma ritengo non abbia più del 30% di possibilità di centrare la quinta finale in carriera a New York.
2001 US Open QF V.Williams 63 61
2002 Amburgo FR Clijsters 16 63 64
2002 Stanford FR V.Williams 63 63
2002 San Diego QF V.Williams 63 57 64
2002 Masters WTA SF Clijsters 50 ritiro
2003 Anversa FR V.Williams 62 64
2003 Wimbledon SF V.Williams 46 63 61
2005 Anversa QF V.Williams 62 63
2005 Stanford FR Clijsters 75 62
2005 US Open QF Clijsters 46 75 61
2009 US Open 4°t Clijsters 60 06 64
2010 Miami FR Clijsters 62 61

QUOTE: Tutto sommato, prendere la Clijsters vincente con Sisal potrebbe dare soddisfazione data la quota di 1,52. Betfair invece crede molto di più a una vittoria belga (1,42) mentre quota Venere a un interessante 2,57. Forse qualche spicciolo sulla Williams è giustificato, nonostante rimanga dell’idea che perderà.

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.