ERRANI&VINCI, NEW YORK E’ VOSTRA!

Sara Errani e Roberta Vinci conquistano il loro secondo Slam in doppio sconfiggendo nettamente la coppia ceca Hlavackova-Hradecka: 6-4 6-2 il risultato. Rivivi le emozioni della finale con la diretta di Tennis.it

Be Sociable, Share!

Tennis – New York. La coppia “azzurra” composta da Sara Errani e Roberta Vinci, da domani in testa alle classifiche mondiali di doppio femminile, ha disputato quest’oggi l’ultimo atto degli US Open 2012, terminato con la vittoria per 6-4 6-2. Al di là della rete vi erano le ceche Andrea Hlavackova e Lucie Hradecka, teste di serie N.3 del tabellone.

La finale non ha totalmente mantenuto le attese: ci si aspettava un incontro aperto e incerto, ma ancora una volta l’affiatamento e la concretezza della coppia italiana ha letteralmente impedito alle avversarie di esprimere il loro gioco.
L’inizio del match è stato all’insegna dell’equilibrio, con un susseguirsi di break e contro-break. Vinci ha cominciato la partita sbagliando più del solito a rete, forse per via della potenza dei colpi delle ceche, ma si è poi ripresa nel corso del match proponendo un gioco molto attento e attivo. Errani ha invece manifestato qualche difficoltà ai propri turni di battuta, specialmente nel primo set. Ma l’intesa di Sara e Roberta, che si sono vicendevolmente completate, ha permesso loro di far fronte alle difficoltà e di tenere le redini dell’incontro per tutta la durata della finale, meritatamente conquistata!
Troppo incostanti, difatti, sono state Hlavackova e Hradecka. Specialmente quest’ultima, che sulla carta era la giocatrice più accreditata, non ha dato bella mostra di sé: è riuscita a perdere ogni suo turno di battuta e a rendersi protagonista di un elevato numero di errori gratuiti, che hanno certamente facilitato – e non di poco – il compito alle nostre.

Con questo successo, la bolognese e la tarantina conquistano l’ottavo torneo dell’anno nella specialità di doppio (il tredicesimo della carriera, il secondo negli Slam) e al tempo stesso vendicano la loro eliminazione dai prati di Wimbledon giunta proprio per mano della coppia ceca. L’Italia tennistica, sul versante femminile, può continuare a sorridere: le nostre ragazze, lanciate – cronologicamente parlando – dall’ingresso della Pennetta nella top ten (avvenuto di questi tempi nel 2009), stanno davvero vivendo degli anni magici, costruendo successi su successi sia in singolare che in doppio, senza dimenticare la Fed Cup!

RIVIVI LE EMOZIONI DELLA FINALE, PUNTO DOPO PUNTO

20:47. Vinci avverte un po’ di pressione e non serve al meglio. Dallo 0-30, due scambi chiusi con un vincente riportano le italiane in parità. Sul 30-30, Vinci piazza due servizi vincenti e porta così il tandem “azzurro” al trionfo! Finisce 6-4 6-2 per Errani-Vinci!

20:44. Hradecka continua a foraggiare la sua galleria degli orrori quando si trova alla battuta, e regala il doppio break alle italiane. Al cambio campo, Vinci servirà per il torneo! 6-4 5-2.

20:41. Errani tiene a zero la battuta! Primo servizio davvero convincente. 6-4 4-2.

20:39. Hlavackova risponde per i toni a Vinci e tiene il servizio a 30. Per ora sono queste due giocatrici (Andrea e Roberta) ad aver mostrato le cose migliori nei propri turni di battuta. 6-4 3-2.

20:34. La tarantina si conferma intrattabile ai propri turni di battuta, chiudendo il game a 15. 6-4 3-1 per le nostre.

20:31. Le “azzurre” si portano sul 15-40 (due palle break) ma le ceche riescono a recuperare lo svantaggio. Sul 40-40, però, cedono nuovamente il servizio: non è proprio giornata per la povera Hradecka! È di nuovo break italiano: 6-4 2-1 e servizio.

20:26. La bolognese al servizio continua a non convincere, ma, grazie alle brutte giocate delle avversarie, riesce a sfatare il tabù del primo set e per la prima volta nel match mantiene il servizio: 6-4 1-1.

20:23. Il secondo set si apre con il servizio dell’efficiente Hlavackova, che chiude il gioco a 15. Per la prima volta, le ceche si trovano davanti nel set. 6-4 0-1.

20:17. Il tandem ceco continua ad alternare ottime giocate a errori banali. Si procura una palla-break sul 30-40, ma la annulla con l’ennesimo gratuito. Due colpi vincenti di Vinci, uno al volo e uno alla battuta, regalano il set alla squadra italiana: 6-4!

20:13. Se Errani non sembra essere particolarmente ispirata ai propri turni di battuta, Hradecka sta facendo anche peggio. Già quattro doppi falli a suo carico, più un altro paio pesantemente rischiati. Il tandem “azzurro” riesce a sfruttare le incertezze avversarie e trovano di nuovo il break! 5-4, Vinci al cambio campo servirà per il set.

20:10. Errani non riesce a incidere con le proprie prime di servizio, e le ceche si portano velocemente sullo 0-40! Tre palle-break, due delle quali annullate da errori piuttosto gravi, ma l’ultima è quella buona. Nuovo contro-break e nuova parità: 4-4.

20:05. Hlavackova-Hradecka chiudono il proprio gioco ai vantaggi non senza qualche complicazione. Le azzurre, fruitrici di un break, conducono ora per 4-3.

20:00. Le “azzurre” tengono agevolmente il servizio con Vinci alla battuta (oggi ottima in questo fondamentale), chiudendo il gioco a zero. 4-2 per le nostre.

19:56. Con Hradecka alla battuta, la coppia ceca perde nuovamente il servizio ai vantaggi, complici due doppi falli. È di nuovo break per Errani-Vinci, che si portano sul 3-2 (e servizio).

19:51. Un ottimo pallonetto vincente della Hlavackova apre la rimonta delle ceche, che dal 30-0 iniziale si portano sul 30-30 e poi ai vantaggi. Dopo un duro scambio, Vinci sbaglia una volée regalando una palla-break alle avversarie (la prima dell’incontro), annullata dal nastro. Nella strenua lotta ai vantaggi segue una seconda palla-break, anch’essa annullata. La terza è quella buona: le ceche si riportano in parità! 2-2.

19:41. Con Hlavackova al servizio, il tandem ceco chiude il proprio gioco a zero. È 2-1 per le italiane.

19:40. La coppia italiana parte con Vinci al servizio, chiudendo facilmente il gioco a 15. Break confermato, 2-0.

19:37. È appena iniziata, sul campo Louis Armstrong, la finale di doppio femminile con Hradecka al servizio. Con un bel pallonetto, le ceche si portano sul 40-30, ma un doppio fallo e uno smash affossato a rete da parte di Hlavackova danno una palla break alle italiane, abilmente sfruttata. È subito break, 1-0 e servizio per le “azzurre”.

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi