FEDERER SCHERZA CON PHAU

Ottima prova dello svizzero al secondo turno degli U.S. Open 2012. Eliminato un buon Bjorn Phau con lo score di 6-2 6-3 6-2. Avanti anche Raonic, a segno su Mathieu (7-5 6-4 7-6). Continua il buon momento di Chardy, vincente su Ebden

Be Sociable, Share!

New York (Stati Uniti) – Un bellissimo incontro ha permesso a Roger Federer di qualificarsi per il terzo turno degli U.S. Open 2012. Lo svizzero ha eliminato il tedesco Bjorn Phau, autore di una buona prova, nonostante il punteggio finale di 6-2 6-3 6-2 possa far pensare ad una sua prestazione negativa.
Come detto, davvero una bella sfida quella andata in scena sull’Arthur Ashe Stadium. Re Roger ha attuato una tattica molto offensiva, cercando spessissimo la via della rete, e il risultato è stato molto positivo, oltre ad aver reso il match spettacolare. L’incredibile capacità difensiva di Phau, ritenuto da molti suoi colleghi il tennista più veloce del circuito, ha costretto Federer a dover giocare spesso almeno un colpo in più per chiudere il punto: impressionante il passante di rovescio vincente del tedesco in controbalzo su uno smash del rivale nell’ultimo game della partita. Purtroppo le numerose giocate spettacolari del giocatore teutonico, non hanno permesso di poter assistere a una sfida equilibrata dal punto di vista del punteggio. Roger è stato praticamente perfetto, ha servito benissimo, concedendo solo una palla-break nel quinto gioco dell’incontro, e ha portato a casa il match in maniera abbastanza agevole in 1 ora e mezza di gioco. Al prossimo turno l’elvetico se la vedrà con Fernando Verdasco.
Il tennista spagnolo ha sconfitto in 4 set il connazionale Albert Ramos. Verdasco è stato molto bravo a gestire al meglio i momenti importanti della sfida, riuscendo ad aggiudicarsi i tie-break del primo e del terzo set, prima di chiudere con il punteggio finale di 7-6 5-7 7-6 6-4.
Affermazioni importanti anche per Milos Raonic, a segno su Paul-Henri Mathieu per 7-5 6-4 7-6, e Jeremy Chardy, che battendo in 3 set (6-4 6-2 6-2) l’australiano Matthew Ebden, ha confermato di essere in gran forma, dopo aver raggiunto i quarti finale a Cincinnati, superando Andy Roddick, Denis Istomin, e il numero 4 del mondo Andy Roddick.
Avanti il numero 6 del seeding Tomas Berdych, che sta pian piano ritrovando il suo tennis dopo un’estate avara di risultati importanti. Il tennista ceco ha avuto ragione dell’estone Jurgen Zopp con lo score di 6-1 6-4 6-2.
Una lunga lotta ha invece permesso a Marin Cilic di superare Daniel Brands, giocatore dotato di un ottimo servizio. Il tedesco è riuscito a rimontare due set al croato, autentico dominatore in avvio di match, prima di cedere al dodicesimo gioco della frazione decisiva. Punteggio finale: 6-3 6-2 5-7 4-6 7-5.
Risultati:
[1] R Federer (SUI) vs B Phau (GER) 6-2 6-3 6-2
[6]
T Berdych (CZE) vs J Zopp (EST) 6-1 6-4 6-2
[12]
M Cilic (CRO) vs D Brands (GER) 6-3 6-2 5-7 4-6 7-5
[15]
M Raonic (CAN) vs P Mathieu (FRA) 7-5 6-4 7-6
[16]
G Simon (FRA) vs J Wang (TPE) 6-4 4-6 6-4 6-4
[23]
M Fish (USA) vs N Davydenko (RUS) 4-6 6-7 6-2 6-1 6-2
[24]
M Granollers (ESP) vs J Blake (USA) 1-6 4-6 2-6
[25]
F Verdasco (ESP) vs A Ramos (ESP) 7-6 5-7 7-6 6-4
[27]
S Querrey (USA) vs R Ramirez Hidalgo (ESP) 6-3 6-4 6-3
[32]
J Chardy (FRA) vs M Ebden (AUS) 6-4 6-2 6-2

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi