FERRER AVANTI. SERBI A SINGHIOZZO

Negli ultimi match di primo turno degli Us Open, avanza la quarta testa di serie David Ferrer, a segno 6-4 6-2 7-6 su Kevin Anderson. Serbi che rischiano l’eliminazione di Tipsarevic che si salva da due set sotto, ma salutano Viktor Troicki eliminato da Stebe

Be Sociable, Share!

New York (Stati Uniti) – Si sono giocati nel pomeriggio italiano gli ultimi match di primo turno che allineano il tabellone degli Us Open al secondo turno. In campo il numero 5 del mondo David Ferrer, che qui a New York beneficia della quarta testa di serie a causa del ritiro di Rafael Nadal, opposto al gigante sudafricano Kevin Anderson.

Non troppe difficoltà per il campione spagnolo, che dopo aver faticato solamente in avvio di partita per trovare le contromisure in risposta al sudafricano, ha trovato tre break tra primo e secondo set conquistando i primi due parziali 6-4 6-2. Maggiore equilibrio nel terzo, grazie ad un Kevin Anderson maggiormente deresponsabilizzato che ha innalzato la percentuale di prime palle in campo ed il rendimento col servizio. Il sudafricano si è addirittura procurato tre set point consecutivi quando era avanti 5-4 con Ferrer al servizio. In quel frangente “Ferru” è stato bravo a mettere a segno un ace e due prime vincenti prima di mantenere il proprio turno di battuta e poco dopo rimandare le sorti del set al tie-break, agevolmente conquistato con il punteggio di 7 punti a 3.

Prossimo avversario sulla strada di David Ferrer è l’olandese Sijsling, che ha eliminato un altro spagnolo, poco a suo agio su queste superfici, Daniel Gimeno-Traver in tre set 7-5 6-3 6-4.

Ricordiamo che David Ferrer giova in un tabellone favorevole, essendo nel quarto di finale della testa di serie sulla carta più debole, la numero 8 Janko Tipsarevic.

Tipsarevic che quest’oggi se l’è vista brutta contro il francese Guillaume Rufin, recuperando uno svantaggio di due set prima di imporsi al quinto con il punteggio finale di 4-6 3-6 6-2 6-3 6-2.

Tipsarevic dopo aver perso il primo set si era trovato avanti 2-0 e 0-40 nel secondo, prima di subire il rientro di Rufin, bravo a variare intensità e ritmi al servizio e da fondo e bravo a piazzare, dal 1-3, un parziale di cinque giochi consecutivi.

Dopo aver perso i primi due set però Janko cambiava marcia tornando ad essere più solido come ad inizio di secondo set, vincendo i successivi tre set 6-2 6-3 6-2 guadagnandosi la sfida di secondo turno contro l’americano Brian Baker, vincitore di Jan Hajek 6-3 6-4 6-2.

Se la Serbia può gioire per la vittoria di Janko Tipsarevic, saluta il torneo l’altro serbo impegnato oggi Viktor Troicki, testa di serie numero 29, sconfitto in quattro set dal giovane tedesco Marcel Stebe 6-4 6-4 3-6 6-2. Troicki si era trovato avanti di un break sia nel secondo che ad inizio di quarto set, ma in entrambi i set ha subito il rientro in partita di Stebe, finendo col cederli entrambi.

Prossimo avversario di Stebe sarà Grega Zemlja, che si è imposto 7-5 7-6 7-5 su Ricardo Mello.

Tra gli altri risultati di questa prima parte di giornata, vince per abbandono Jarkko Nieminen, che si trovava in vantaggio 6-0 6-2 su Kukushkin prima del ritiro del kazako; avanti anche Benoit Paire nella sfida dei talenti con Grigor Dimitrov, 5-7 6-3 7-6 6-2.

Prosegue il suo cammino dopo una battaglia di oltre 4 ore anche Gilles Muller, vittorioso 7-6 al quinto set su Misha Youzhny recuperando un ritardo di due set e dopo aver annullato un match point nel quarto, oltre ad aver servito per il match sul 5-4 al quinto.

Vince anche la Wild Card Lleyton Hewitt con Tobias Kamke, 4-6 6-2 6-1 6-4.

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi