SARA BATTE ROBERTA E VOLA IN SEMI

Il quarto tutto azzurro agli Us Open è di Sara Errani, che supera l’amica Roberta Vinci 6-2 6-4 e vola per la prima volta alla semifinale dello slam americano

Be Sociable, Share!

New York (USA) – Tra gioia e un  pizzico di rammarico si conclude il primo derby italiano in quarto di finale slam. Davanti ai pochi intimi del Louis Armstrong,  Sara Errani e Roberta Vinci, danno vita ad un match inevitabilmente ricco di tensione e alla fine poco esaltante. Tra le due a pagare dazio è maggiormente Roberta Vinci, priva di mordente e poco lucida nell’attuare il suo classico gioco. Sara Errani si dimostra invece molto più solida e mobile in campo, e questo diventa quasi sufficiente per prendere le distanze dalla sua avversaria e amministrare un match che nel primo set resta a senso unico. Più equilibrio invece nel secondo, in sui la Vinci trova più  coraggio, trovando anche l’unico sorpasso del match quando riesce a portasi avanti 4-3. L’idillo dura poco, e complice gli oltre 30 errori gratuiti, la Vinci molla il match, subendo un break di 3 giochi consecutivi che chiudono il match sul definitivo 6-2 6-4.

Ecco di seguito la nostra diretta scritta.

Ore 20:32 – Match Errani 6-2 6-4! – A o Sara Errani domina anche il 10° gioco e vola per la prima volta in carriera in semifinale agli Us Open. Concreta e costante per tutto il match, Sarita vince 6-2 6-4 in 1 ora e 15 minuti. Abbastanza sterile la resistenza della Vinci, che resta troppo fallosa e priva di alternative valide.

Ore 20:29 – Sullo scambio prolungato da fondo la prima a cedere è sempre Roberta Vinci, cosi nel 9° game  la tarantina crolla 15-40 e perde il 5° servizio della sua partita, permettendo alla Errani di andare a Servire per il match sul 5-4

Ore 20:25 – Match adesso molto più equilibrato. Sara torna a spingere e con un paio di volèe a rete trova facilmente il game del 4-4

Ore 20:20 – Cambio di marcia della Vinci, soprattutto al servizio. Con un ace la tarantina chiude un game quasi perfetto e passa per la prima volta in vantaggio sul 4-3.

Ore 20:16 – Controbreak Vinci. Quarto break su 6 giochi in questo secondo set, con la Vinci nuovamente più aggressiva in risposta involandosi sul 15-40. Sara controlla male un paio di dritti e si lascia riagganciare sul 3-3

Ore 20:13 – Match non spettacolare al momento, segno che la tensione si sta facendo sentire. Roberta tiene il servizio a 30 e cerca di rimanere agganciata al match, anche se resta indietro di un break. 3-2 Errani.

Ore 20:10 – Continua a non dare frutti la risposta al servizio per Roberta Vinci, che soprattutto di rovescio controlla poco la palla. Sara non sbaglia una virgola, e a 15 tiene il servizio per staccarsi sul 3-1

Ore 20:05 – Ancora un errore gratuito e ancora un break, il terzo su tre game giocati in questo secondo set. Stavolta è Roberta a sprecare un paio di rovesci, mandandone uno in corridoio e uno a rete. Sara regge bene da fondo e torna in vantaggio sul 2-1 e servizio.

Ore 20:02 – Ecco che a 0 arriva però l’immediato controbreak della Vinci, che sembra meno timorosa e più propositiva. 1-1

Ore 20:00 – Roberta continua a raccogliere poco in battuta, e come nel primo set perde il servizio in avvio.  La Errani gira avanti 1-0

Ore 19:55 –  Primo set Errani 6-2 ! Dopo 4 set point e una palla break salvata, Sara Errani si aggiudica il primo set dopo 37 minuti. Piu profonda e solida al momento l’azione della Errani, brava a disinnescare le varianti della sua avversaria e rimanere come sempre molto mobile in campo. Roberta resta invece troppo fallosa,(21 errori a fine set), senza mai trovare angoli e soluzioni efficaci, finendo inevitabilmente per cedere terreno alla sua connazionale.

Ore 19:48 – La tensione è presente e si vede, soprattutto per la Vinci, che con 14 errori gratuiti compromette il primo set. La Errani tiene il servizio per salire 4-2 e poi piazza alla prima occasione il break nel 7° per portarsi avanti sul 5-2 e servizio.

Ore 19:40 – Avanti 40-15 Roberta Vinci si lascia rimontare sul 40 -40 dopo un doppio fallo, ma tiene ugualmente la battuta e resta agganciata alla Errani, che rimane avanti di un break e adesso va a servire in vantaggio 3-2

Ore 19:34 – Il back di rovescio della Vinci al momento non mette in crisi la solidità difensiva della Errani, che tiene il suo turno in battuto e sale 3-1

Ore 19:30 – Un buon turno al servizio permette alla Errani di confermare il break e salire 2-0. Nel game successivo la Vinci rompe il ghiaccio e resta in scia. 2-1 Errani

Ore 19:24 – Primo turno di servizio per Roberta Vinci, che subisce l’immediato break.  1-0 Errani

Ore 19:15 – Finalmente si parte. La pioggia termina e le due giocatrici entrano in campo

Ore 18:10 – Falso allarme. Il tempo di asciugare il campo e una nuova nuvola si presenta su New York. Tutto fermo si torna negli spogliatoi

Ore 18:00 – La pioggia al momento si è fermata e gli inservienti tornano all’opera per ripristinare il campo.

Ore 17:20 – Ancora attesa sul campo Louis Armstrong. La pioggia infatti è tornata a cadere su New York e tutto resta fermo.

Ore 17:00 – Inservienti all’opera per definire il campo leggermente umido per via di qualche goccia di pioggia. Tutto sembra apposto per il momento e tra poco dovrebbero scendere in campo le nostre due azzurre.

New York (USA) – Il campo Louis Armstrong sara ancora una volta teatro di un’impresa azzurra, comunque vada a finire. Dopo i successi di Errani su Kerber e di Vinci su Radwanska, il secondo campo più importante degli Stati Uniti farà da cornice al primo derby tutto italiano in un quarto di finale slam. Un risultato storico, che porterà dopo 78 anni un’italiana in semifinale agli Us Open. Due amiche vere che condividono insieme ogni attimo della giornata che esula dal mondo tennistico. Insieme poi, sono la coppia n.1 al mondo in doppio, e proprio a New York sono ancora in gara per provare a bissare il successo dello scorso Roland Garros. Un feeling inscindibile dunque, che non verrà di certo scalfito da un match si importante ma mai quanto un’amicizia vera. Per entrambi già un risultato storico, soprattutto per Roberta, al suo primo quarto di finale della carriera e al raggiungimento quantomeno della 15° posizione mondiale. Per Sara invece, la riconferma di un 2012 stellare con 3 quarti di finale slam su 4 e già l’8° posto al mondo in tasca. Negli head to head infine, la Errani conduce 3-2, avendo stravinto le ultime tre sfide. Il derby azzurro aprirà la sessione odierna con la diretta scritta su Tennis.it a partire dalle ore 17:00

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi