STRATOVINCI

Dopo lo splendido successo di Sara Errani, una straordinaria Roberta Vinci liquida Agnieszka Radwanska 6-1 6-4 e conquista il suo primo quarto di finale slam, affrontando adesso il derby tutto italiano contro la romagnola

Be Sociable, Share!

New York (USA) – Sarà Vinci contro Errani, e sarà italiana una delle 4 semifinaliste degli Us Open 2012. Un risultato storico che porta in auge ancora una volta il gruppo delle magnifiche ragazze del tennis italiano. Se Sara Errani ha già fatto il “callo” ai quarti di uno slam, per Roberta Vinci si tratta di una prima assoluta, che premia la 30 enne tarantina, artefice di un gioco spumeggiante e sempre più raro da vedere. Proprio le sue trame di gioco e le variazioni indecifrabili, mettono ko una Radwanska non al meglio fisicamente, ma totalmente in balia dell’azzura, capace di mettere in pratica la sua idea di gioco dal primo all’ultimo punto. Una condotta di gara esemplare, fatta da un ottimo servizio e da ben 28 vincenti. La polacca va in crisi nel primo set, mentre nel lseconda la sua reazione resta abbastanza sterile, limitandosi a rimanere in scia fino al 4-4. Roberta ottempera al meglio ai suoi doveri, e l’ennesimo break del match, ( il 5° in totale), spalanca a Roberta un posto tra le prime 8 a New York.

Ecco di seguito la cronaca della nostra diretta scritta

Ore 23:10 6-1 /6-4 Vinci! – Un passante micidiale manda al tappeto Agnieszka Radwanska e spedisce in paradiso Roberta Vinci, che fa suo il match con il punteggio di 6-1 6-4 in 1 ora e 18 minuti conquistando il primo quarto di finale slam della carriera, dove affronterà la sua amica e compagna Sara Errani

Ore 23:04 6-1/5-4 Vinci – A 15 la tarantina controlla al meglio il 9° gioco del secondo set gestendo in maniera impeccabile il suo turno al servizio. Un’ottima mobilità e la concentrazione ancora alta, permettono alla Vinci di girare avanti 5-4, lasciando alla Radwanska tutta la responsabilità di servire per restare nel match.

Ore 23:00.6-1/ 4-4 – L’azzurra fallisce un paio di comode palle, lasciando in scia la polacca, che resta attaccata al match grazie ad un discreto servizio. Si entra nel vivo del match sul punteggio di 4-4

Ore 22:57. 6-1/4-3 Vinci – L’azzurra torna ad imbastire le sue trame mentre la polacca diminuisce il suo entusiasmo. Un comodo smash affossato a rete e una risposta parecchio lunga, condannano Agnese, mandando nuovamente avanti la Vinci sul 4-3

Ore 22:54. 6-1/3-3 – La polacca trova un briciolo di continuita mentre l’azzura rifiata. Ancora il dritto dà una spinta alla polacca, mentre la tarantina accusa qualche errore di troppo. Con l’azzurra al servizio si riparte adesso dal 3-3.

Ore 22:50. Break Radwanska! 6-1/3-2 Vinci – Quasi sull’orlo del precipizio la Radwanska accenna ad una reazione con un game in risposta molto efficace, in cui mette in mostra il suo dritto in lungolinea. Robertina resta un pò troppo indietro, e per la polacca si aprono le porte del primo break della sua partita.

Ore 22:45 Break Vinci! 6-1/3-1 – Tra magie e ricamini Roberta Vinci fa ciò che vuole in campo, frastornando una Radwanska al momento del tutto inerme. Due smorzate e una volèè micidiale firmano il break che porta la Vinci sul 3-1 e servizio.

Ore 22:40. 6-1/ 2-1 Vinci – Nel secondo game laRadwanska interrompe l’emorragia di 7 giochi consecutivi pareggiando sull’1-1. Nel gioco successivo la polacca prova ad essere più aggressiva, riuscendoci solo a metà e dopo due palle break fallite, è la Vinci a ribaltare il game a modo suo, strappando ai vantaggi il 2-1.

Ore 22:32. 6-1/ 1-0 Vinci – Il secondo set segue la falsa riga del primo. Roberta tiene banco con il suo ritmo e un buon servizio, mentre la polacca sembra al momento molto spenta e priva di trame pericolose.

Ore 22:28.  Primo Set Vinci 6-1 – Per il momento non si gioca, con Roberta che grazie al servizio tiene in pugno il pallino dello scambio, giostrando i colpi a suo piacimento. Smorzate vincenti, tagli a ripetizione e profondita di campo premiano la tarantina, che dopo 36 minuti mette a segno il 3° break di fila e incassa un eccellente 6-1 con 15 vincenti e 7 errori totali

Ore 22:21. Break Vinci! – Secondo break consecutivo per Roberta Vinci che vola sul 4-1 e servizio impreziosendo il suo gioco con le sue classiche variazioni che al momento mandano in tilt la polacca. Agnese sembra non sentire la palla, limitandosi ad un puro contenimento e lasciando all’azzura ogni iniziativa.

Ore 22:15.  3-1 Vinci – Bel game per Roberta, che salva 2 palle break e conferma l’allungo conquistato nel game precedente.

Ore 22:09. Break Vinci! – Al secondo tentativo Roberta piazza il break recuperando da una situazione difficle. La polacca va in avanti sul 40-15, ma l’azzurra imbriglia la sua avversaria trovando molti più angoli. 2-1 Vinci e servizio.

Ore 22:05.  1-1 – Bel primo game al servizio dell’azzurra, che mostra subito le sue eccellenti qualità di tocco e impatta sull’1-1.

Ore 22:001-0 Radwanska – Oltre 7 minuti per decidere un primo game in cui Roberta in risposta va 15-40 e fallisce complessivamente 4 palle break. Agnese ringrazia e gira campo avanti 1-0.

Ore 21:45. Ci siamo, ancora un’azzurra protagonista a New York. Roberta Vinci e Agnieszka Radwanska entrano in campo per il palleggio iniziale.

New York (USA) – Una giornata a forti tinte azzurre quella che si sta prospettano oggi per gli appassionati italiani. Sul secondo campo più importante di New York, Sara Errani liquida Angelique Kerber  e adesso aspetta la vincente tra  Roberta Vinci  e Agnieszka Radwanska, che potrebbero regalare uno storico quarto di finale tutto azzurro. Dopo la diretta di Errani vs Kerber, il nostro sito seguirà in diretta anche il match tra la tarantina e la polacca. Sulla carta il pronostico sembra scontato, con la n.2 del mondo in netto vantaggio nei precedenti con un secco 4-0. Quella odierna sarà la 2° sfida sul cemento, che fa il paio con quella del 2009 a New Haven, in cui la polacca si lascio alle spalle uno dei soli due set fin qui concessi alla nostra rappresentante. Quella sfida di 1° turnò rappresenta al momento quella più in bilico, visto che Agnese strappò il successo solo al tiè-break del terzo set. Le restanti 3 sfide si sono giocate tutte sulla terra, tra cui l’ultima su quella blu di Madrid lo scorso maggio, con il successo polacco per 6-3 7-5. Per entrambe il successo significherebbe primo quarto di finale in  carriera agli Us Open e il primo in assoluto per la nostra azzurra. Tennis.it seguirà  il match in diretta scritta nella serata di oggi

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

I Commenti sono chiusi